Title Image

Blog

E’ arrivato il grande giorno, la I^ Assomilitari Bike Endurance è partita da Cuneo con la collaborazione dell’Esercito e del 2° Reggimento Alpini

Cuneo 30 marzo 2019
Per il decennale del sisma è partita la “I^ Assomilitari Bike Endurance”
Rivolta al reparto di Neonatologia

L’evento organizzato da Assomilitari e patrocinato dal Ministero della Difesa, dal Ministero dell’Interno, dal Ministero della Giustizia, dalla Croce Rossa Italiana, dal CONI, dalla Federazione Ciclistica Italiana e dalle Regioni e Comuni che vedranno passare i numerosi ciclisti, farà tappa nelle città di Genova, La Spezia, Pisa, Grosseto, Viterbo, Roma, Amatrice per infine arrivare a L’Aquila.
1000 km in sella per otto giorni, tanto sacrificio, sudore, sopravvivenza ma, con lo scopo di donare il ricavato delle offerte raccolte al Reparto di Terapia Intensiva Neonatale e Neonatologia dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

Tale evento si unirà alla mostra fotografica benefica “Lavori in Corso”, che vedrà esposte le foto dell’Aquila 5 e 10 anni dopo il sisma che distrusse la città, il ricavato di entrambe le iniziative verrà poi devoluto insieme per il progetto “I Genitori ci Parlano” volto a fornire un servizio di supporto psicologico ai genitori dei bambini nati pretermine durante la degenza in reparto.

Questa mattina il Team di Assomilitari è partito dalla sede del 2° Reggimento Alpini di stanza a Cuneo dove ha comodamente pernottato.

Si ringrazia il Colonnello Orsi e tutto il suo personale per il supporto e l’affetto dimostrato nell’organizzazione e nello svolgimento di tale evento.

 

SCRIVI UN COMMENTO