Title Image

Blog

MILITARE ARRESTATO PER ERRORE: l’Esercito interviene e lo reintegra

MILITARE ARRESTATO PER ERRORE
Francesco Raiola dopo 7 anni ritorna in servizio.

Dopo l’odissea arriva la gioia, la gioia di ritornare a servire il Paese.
Ingiustamente accusato e allontanato dalla Forza Armata nei giorni scorsi è arrivata l’idoneità ed il reintegro.

#nessunorimaneindietro Lui stesso dichiara “tutti hanno cercato di aiutarmi” ringraziando i Vertici dell’Esercito, il Ministro Trenta, i Politici e la famiglia che lo sempre creduto e sostenuto.

Anteponendo il benessere dei propri uomini a tutto il resto, l’Esercito conferma l’impegno reale e crescente messo in campo nei confronti del personale in uniforme.
Le Forze Armate, oltre al lato tecnico e operativo, stanno migliorando anche l’aspetto della tutela “umana” e “psicologica” nei confronti dei proprio uomini.
Brava Ministro Trenta e complimenti ai Vertici Militari che con grande gesto di coraggio e lealtà, non hanno avuto problemi a riconoscere eventuali errori intercorsi nel passato.
Questi sono i Comandanti di cui necessitiamo e verso i quali garantiamo ogni sforzo e impegno, fino anche all’estremo sacrificio.
Per questo vostro impegno Assomilitari vi sarà al fianco sul “campo di battaglia” come leale e forte alleato.

Francesco, Assomilitari ti augura un buon proseguo di carriera!

#nessunorimaneindietro

 

 

SCRIVI UN COMMENTO