Title Image

Blog

SEMINARIO “SUICIDI NELLE FORZE ARMATE E NELLE FORZE DELL’ORDINE”: 14/15 giugno 2019

SEMINARIO

SUICIDI NELLE FORZE ARMATE E NELLE

FORZE DELL’ORDINE

14/15 giugno 2019

Obbiettivi formativi::

Jus et Pax “S. e M. Sera” in collaborazione con l’ AIGESFOS ( Associazione Italiana Gestione Stress nelle Forze dell’ Ordine e del Soccorso ), con l’ Associazione il CERCHIOBLU e l’ ASSOMILITARI, organizza il Seminario SUICIDI NELLE FORZE ARMATE E NELLE FORZE DELL’ORDINE, destinato principalmente ai membri delle Forze Armate, delle Forze di polizia, ai medici, agli psicologi, agli infermieri, ai counselor ed educatori professionali, ma anche agli studenti universitari e a tutti coloro che desiderano studiare la materia.

L’evento, patrocinato dal LIFE SUPPORT CENTER di Frosinone, rientra nel programma Agenas per l’assegnazione di crediti ECM agli operatori sanitari, ed è valutabile per la TRASCRIZIONE A MATRICOLA per il personale militare.

Destinatari:

Il Corso, aperto a tutti, è particolarmente indicato per:

 i membri delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine;

 i medici;

 gli psichiatri e gli psicologi;

 gli infermieri;

 i counselor e gli educatori professionali;

 gli studenti universitari.

Requisiti ammissione:

Al Corso sono ammessi diplomati e laureati ( o laureandi ).

Numero partecipanti:

Al Corso sarà ammesso un numero massimo di 30 partecipanti.

Durata e Frequenza:

Il Corso ha una durata di 14 ore distribuite in 2 giornate di lezioni frontali.

Programma:

1° GIORNATA – 14 giugno 2019

Luigi Lucchetti

Ore 9,30 – 10,30

Concetti chiave sul suicidio: definizioni, stigma, helplessness, hopelessness, la differenza fra comprendere e capire, il significato da attribuire al termine causa;

Ore 10,30 – 11,30

La domanda aurea sul suicidio in divisa;

Ore 11,45 – 12,45

Fattori di rischio predisponenti e precipitanti;

Ore 12,45 – 13,45

Disagio psichico, disturbo mentale, crisi emozionale.

*****

Ore 14,30 – 15,30

I segnali di allarme di rischio suicidario;

Ore 15,30 – 16,30

Il rapporto fra stress professionale e rischio suicidario;

Ore 16,30 – 17,30

Prevenzione primaria, secondaria e terziaria – I survivor;

Ore 17,30 – 18,30

Le recenti iniziative emerse in ambito istituzionale.

2° GIORNATA – 15 giugno 2019

Graziano Lori

Ore 9,30 – 10,30

Lo stress tipico degli operatori di polizia.

Gli eventi critici di servizio: esperienze di formazione di team di Peer supporter in corpi di polizia in Italia.

Ore 10,30 – 11,30

Il fenomeno del suicidio nei corpi di polizia in Italia.

L’osservatorio ONSFO di CERCHIOBLU: i dati sui suicidi nelle forze dell’ordine.

Ore 11,45 – 12,45

Strategie e strumenti di prevenzione e consapevolezza del suicidio in polizia in alcune realtà europee e statunitensi.

Ore 12,45 – 13,45

Il progetto CERCHIOBLU: sensibilizzazione, formazione, sostegno psicologico. Riflessioni su alcuni interventi post suicidio effettuati dalla nostra rete CERCHIOBLU.

*****

Carlo Chiariglione

Ore 14,30 – 15,30

FF. AA.: struttura, tipologia, impiego, statistica suicidi con suddivisione di genere;

Ore 15,30 – 16,30

Stati d’animo vissuti nelle FF.AA. e in famiglia, addestramento e resilienza, cause catalizzatrici ( umane, professionali, sociologiche ).

Soluzioni attualmente in atto e possibili correttivi.

Questionario ECM ( solo per le figure sanitarie )

Il Corpo Docente:

Le lezioni/conferenze sono tenute da un Corpo Docente altamente qualificato.

Luigi Lucchetti, Dirigente Generale Medico della Polizia di Stato(r) dal 1/6/2018.

Dal 2009 al 2018 è stato Coordinatore Sanitario della Polizia di Stato per le Regioni Lazio, Abruzzo e Sardegna.

È stato Presidente del Gruppo di Lavoro per l’individuazione delle procedure di valutazione del rischio stress lavoro-correlato nel personale della Polizia di Stato.

Già Direttore del Centro di Neurologia e Psicologia Medica della Polizia di Stato dal 2001 al 2009, durante questo incarico ha progettato e promosso un programma di psicologia dell’emergenza per gestire gravi eventi di servizio, introducendo nel 2003 la figura del Pari nella Polizia di Stato.

È Presidente dell’Associazione Culturale AIGESFOS: Associazione Italiana per la Gestione dello Stress nelle Forze dell’Ordine e del Soccorso.

Laureato in Medicina e Chirurgia, entra nella Polizia di Stato come Tenente Medico nel 1981, si specializza in Endocrinologia e Psicologia Clinica. Perfezionato in Medicina Penitenziaria, Medicina delle Assicurazioni, Protezione Civile e Scienze Criminalistiche

Abilitato all’esercizio della professione di Psicologo.

Psicoterapeuta iscritto nel relativo elenco presso l’Ordine dei Medici di Roma.

Autore di numerosi articoli scientifici e dei volumi:

– L’operatore di polizia sfida lo stress, Roma, Laurus Robuffo editore, 2003;

– Comunicazione per la polizia di prossimità, Roma, Laurus Robuffo editore, 2005;

– Pari per sfide impari, Firenze, Nicodemo Maggiulli editore, 2007;

– Vademecum stress lavoro-correlato al servizio degli operatori di polizia, Roma, Sap-flash, 2011;

– Caduti senza l’onore delle armi – Lo studio e la prevenzione del suicidio nelle Forze di Polizia, Roma, Laurus Robuffo Editore, 2014;

– Lo stress professionale nelle forze di polizia, Roma, Laurus Robuffo Editore, 2017.

È professore a contratto presso l’Università LUMSA nel Master di II livello in Psicologia dell’Emergenza e Psicotraumatologia.

Graziano Lori, Sociologo della devianza e Criminologo (Laurea in Sociologia della devianza e Laurea specialistica in Criminologia, entrambe presso l’Università di Bologna; Master interuniversitario in Politiche per la Sicurezza Urbana, presso Università di Firenze/Pisa/Siena).

Svolge l’attività professionale di Coordinatore del Team di 30 Psicologi della Polizia Locale di Firenze dedicati al supporto psicologico dei familiari delle vittime di incidenti stradali e altri eventi traumatici.

Attualmente Presidente dell’Associazione Cerchio Blu (www.cerchioblu.org) e Direttore di SFORGE Scuola di Formazione nella Gestione delle Emergenze (www.scuolaemergenze.com)

Ha ricoperto il ruolo di vice presidente di AIF Toscana dal 2010 al 2013. Docente per varie agenzie formative e scuole di polizia nazionali e regionali, sui temi inerenti la Sicurezza Urbana e la Sicurezza Nazionale, la comunicazione critica e la gestione delle crisi e delle emergenze.

E’ stato Coordinatore del Dipartimento di Criminologia e Sociologia della Devianza del Centro Studi Criminologici di Viterbo nel 2015.

E’ stato membro del Forum Metropolitano Firenze “Sicurezza e Legalità” del Partito Democratico.

Ha collaborato in qualità di consulente nelle tematiche criminologiche e della security con IRE l’Istituto di Ricerche Esplosivistiche di Parma.

Ha fatto parte del team che si è occupato dell’organizzazione e della gestione della “Missione Abruzzo Polizia Locale di ANCI, a seguito dell’intervento in soccorso della popolazione e in supporto alle amministrazioni locali colpite dal sisma del 6 aprile del 2009 in Abruzzo.

Insegna da alcuni anni “Fenomenologia del terrorismo contemporaneo” al Master di II° livello in Criminologia e Psicopatologia forense dell’Università degli studi di Firenze.

E’ stato chiamato a svolgere docenze e conferenze in varie università italiane, tra ueste: Università degli studi di Firenze Dipartimento Scuola di Medicina, Master Universitario per “Coordinatori di Emergenza”. Lezioni seminariali “La comunicazione del rischio e la vittimologia delle catastrofi Università LUMSA di Roma, Facoltà di Psicologia, Master universitario di II livello “Psicologia dell’emergenza e Psicotraumatologia” Università di Bologna, Dipartimento Scienze Politiche, corso di Laurea Magistrale in “Scienze criminologiche per l’investigazione e la sicurezza”, lezioni seminariali: “Terrorismo internazionale e di matrice ihadista” Università degli studi di Firenze Dipartimento/Scuola Medicina, corso di Laurea in “Infermieristica” lezioni seminariali: “l’importanza delle competenze relazionali in situazioni critiche ed in emergenza”. Università Cà Foscari di enezia, Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, corso Fisiologia e patologie della coercizione. Università degli Studi di Perugia, Polo di Narni, Dipartimento di Scienze della Formazione lezioni seminariali “Il disagio psicosociale del lavoro in polizia”.

Ha partecipato come relatore a molti convegni, e svolto corsi di formazione in tutta Italia.

Ha pubblicato numerosi articoli e pubblicazioni.

Carlo Chiariglione, arruolato dal 1994 nell’Esercito Italiano e in possesso della ualifica “Forze Speciali”, riveste nella categoria Graduati il grado di Caporal Maggiore Capo Scelto Qualifica Speciale.

Ha prestato servizio al 52° Battaglione Alpi, Ministero della Difesa, 1° Reggimento Artiglieria da Montagna, 47 R.A. . “Ferrara”, 4 Reggimento Alpini Paracadutisti “Ranger”, Raggruppamento Unità Difesa “R.U.D., 2 Reggimento Alpini, attuale reparto. Ideatore, fondatore e Presidente dell’”Associazione Nazionale Graduati e Volontari delle Forze Armate e Corpi Armati d’Italia”– Assomilitari, l’unica Associazione di Categoria Graduati e Volontari riconosciuta con Decreto Ministeriale dal Ministro della Difesa. Da sempre attivo per il benessere del personale in uniforme e il miglioramento della qualità dell’amministrazione delle Forze Armate, attraverso innumerevoli e diversificate attività, come ad esempio, in ultimo, la collaborazione intercorsa con la 4^ Commissione Parlamentare d’inchiesta sulle vittime dell’uranio impoverito. Nella lunga carriera svolta sempre ricoprendo incarichi operativi, ha avuto la fortuna di lavorare e di interfacciarsi con una moltitudine di realtà umane, strutturali e organizzative presenti nelle Forze Armate.Grazie a ciò ha potuto maturare una oggettiva, obiettiva e particolareggiata visione del Comparto Difesa e dei problemi ivi presenti, quindi, delle problematiche vissute da tutto il personale.

Attestato:

Al termine del Corso sarà rilasciato Attestato di Partecipazione.

Per i militari e coloro che operano in organizzazioni similari il Corso potrà essere sottoposto a valutazione per l’aggiornamento matricolare ( a discrezione dei vari Enti/Comandi).

Per le figure sanitarie ( medici, psichiatri, psicologi, infermieri, counselor ed educatori professionali ) verranno riconosciuti 17 crediti E.C.M.

Sede di svolgimento:

Roma Eur – SPAZIO EVENTI del PICKCENTER in Piazza Marconi 15

Quota di iscrizione:

La quota di iscrizione pro capite è di € 120 (centoventi/00) + €. 6 per i Diritti di Segreteria. Per le iscrizioni eseguite entro il 10 maggio verrà riconosciuto uno sconto del 10%.

Sconto del 15% per i soci AIGESFOS, CERCHIOBLU e ASSOMILITARI.

Scadenza iscrizioni:

Le Domande di iscrizione andranno inviate entro e non oltre il 5 Giugno inoltrando:

Modulo Iscrizione;

Informativa;

Documentazione provider ECM ( solo figure sanitarie );

Distinta di versamento quota di iscrizione .

Collaborazione:

http://www.cerchioblu.org/

http://www.aigesfos.it/

https://www.assomilitari.it/

Patrocinio:

https://lifesupportcenter.it/

 

Per info:

segreteria@jusetpax.it

cell. 393/2830195

SCRIVI UN COMMENTO